chiude menu chiude riquadro
 
Ge.M.M.A. - [Login] Riconoscimento utente, o nuovo utente  Nascondi
Tratta identificativo utente su questo computer: ?

Recesso, resi e rimborsi - Termini e condizioni per il recesso (14 giorni).

Il venditore rispetta la normativa europea, che definisce il "periodo di riflessione" (il cosiddetto diritto di recesso) nel modo seguente:

  • acquistando un prodotto o un servizio, online o al di fuori di un negozio, il cliente ha il diritto di annullare e restituire l'ordine entro 14 giorni, per qualsiasi motivo e senza alcuna giustificazione, ottenendo un rimborso integrale. La restituzione del prodotto può essere a carico del cliente.

La spiegazione della normativa europea può essere letta sul sito ufficiale dell'Unione Europea "Your Europe".

Il periodo di riflessione scade 14 giorni dopo la consegna del prodotto. Se la scadenza cade in un giorno non lavorativo, il termine è prorogato fino al primo giorno lavorativo successivo.

Il diritto di recesso può essere esercitato solo per contratti conclusi a distanza o negoziati fuori dai locali commerciali, pertanto non può essere esercitato nel caso di acquisti effettuati in negozio.

Per limitare acquisti online in eccesso e indiscriminati, il venditore può chiedere il rimborso totale o parziale delle doppie spese di spedizione, valutando singolarmente le motivazioni del recesso. In generale, il rimborso comprende eventuali spese di trasporto sostenute al momento dell'acquisto, ma può non includere le spese di restituzione dei beni al venditore, che dovranno essere sostenute dal cliente che rende il bene senza motivazione.

I beni resi senza motivazione devono essere perfettamente integri, per dare la possibilità al venditore di rimetterli in vendita. Per alcuni beni, a scelta del venditore, anche la scatola originale è considerata a tutti gli effetti parte integrante del prodotto stesso e quindi non deve essere stata in nessun modo danneggiata o alterata, né utilizzata come unico imballaggio esterno nella restituzione.

Il periodo di riflessione non si applica a prodotti che hanno richiesto un impegno preliminare del venditore dedicato allo specifico cliente, e neppure a prodotti che perdono la loro integrità o unicità se manipolati dal cliente. Alcuni esempi, non esaustivi, sono:

- beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati per il cliente;

- prodotti audio, video o software sigillati che sono stati aperti;

- biglietti aerei e ferroviari, biglietti per concerti, prenotazioni specifiche di servizi o per l'uso di beni;

- riparazioni urgenti con visita del tecnico e contratti di manutenzione.

Trascorso il periodo di riflessione i prodotti consegnati saranno considerati definitivamente accettati dal cliente, e, se titolati ad esserlo, saranno coperti da garanzia di funzionamento, illustrata nel dettaglio in "Garanzie legali".

 

Modalità di richiesta di reso (online)

Dopo il ricevimento di un ordine, il cliente collegandosi al sito del venditore ed accedendo al suo account (effettuando il login), potrà consultare la lista dei suoi ordini e selezionando in modifica l'ordine che vuole rendere, vedrà la lista dei beni ricevuti con la possibilità di chiedere il reso dell'intero ordine o solo di alcuni dei beni in esso contenuti.

Nella lista dei beni di un ordine, solo quelli che hanno le caratteristiche per essere resi nel periodo di riflessione saranno selezionabili per il reso, perché il software esclude automaticamente i prodotti e servizi che il venditore ha dichiarato non rimborsabili senza motivazione.

La possibilità di richiedere un reso incondizionato è disponibile online negli ordini per il "periodo di riflessione", dopo rimane solo la possibilità di richiedere un'azione in "garanzia", per i prodotti che la posseggono.

Il cliente può scegliere di rendere i beni al venditore in maniera autonoma o servendosi dei corrieri utilizzati dal venditore, in quest'ultimo caso i costi del servizio saranno sottratti dal rimborso.

In relazione al metodo di pagamento utilizzato per l'ordine in fase di reso, il cliente potrebbe avere la possibilità di scegliere il rimborso con lo stesso metodo di pagamento utilizzato per l'acquisto oppure tramite bonifico bancario.

Dopo che il cliente ha inserito online la richiesta di reso, questa verrà esaminata dal venditore, che potrà prenderla in carico e dare seguito alla richiesta, o metterla in attesa per richiedere un confronto con il cliente. In entrambi i casi il cliente riceverà un'e-mail, con le istruzioni per procedere nel reso, o con la spiegazione della momentanea o definitiva sospensione della richiesta di reso. La risposta del venditore sarà anche visibile online, dagli interessati, all'interno dell'ordine in questione.

Conclusi gli accordi iniziali, la richiesta di reso potrà essere sospesa o procedere con il reso ed il rimborso. In ogni caso i passaggi, con le relative date, saranno salvati nei dati dell'ordine e resteranno disponibili.

 

Procedura di reso, dopo richiesta approvata

Se possibile inserire i beni nell'imballaggio originale.

I prodotti dovranno essere restituiti nelle stesse condizioni in cui sono stati ricevuti e cioè in perfetto stato di conservazione, completi di tutti i loro elementi, inutilizzati, provvisti dell'imballaggio originale, di eventuali manuali allegati e di eventuali etichette e cartellini ancora attaccati al prodotto.

Il cliente deve riportare sul pacco le informazioni che gli sono state comunicate dopo l'accettazione della sua richiesta di reso, che sono: l'indirizzo a cui rispedire i beni ed il numero identificativo attribuito al reso.

Dopo la spedizione il cliente ha la possibilità d'inserire online, nei dati dell'ordine in fase di reso, l'effettiva data di restituzione ed i dati riportati sulla sua ricevuta di avvenuta spedizione.

Gli articoli resi verranno controllati dal venditore per verificare che siano stati restituiti intatti, in caso contrario verrà concordato con il cliente un addebito pari alla diminuzione patrimoniale del valore del bene, che sarà sottratto dal rimborso.

Quando il reso sarà ricevuto e controllato dal venditore, questi procederà con il rimborso, salvando nei dati dell'ordine le informazioni di chiusura della procedura di reso (data di ricezione del reso, importo del rimborso, data e metodo di rimborso). Le informazioni di chiusura del reso verranno anche inviate al cliente via e-mail.

 

Annullamento di ordini non ancora consegnati (online)

L'ordine di acquisto può essere annullato integralmente se al momento della richiesta di annullamento è ancora in fase di preparazione per la spedizione/consegna, in tal caso non verrà addebitato alcun costo al cliente.

Dopo l'inserimento di un ordine online, il cliente collegandosi al sito del venditore ed accedendo al suo account (effettuando il login), potrà consultare la lista dei suoi ordini e selezionando in modifica l'ordine che vuole annullare, vedrà la lista dei beni ordinati con la possibilità di chiedere l'annullamento dell'intero ordine o solo di alcuni dei beni in esso contenuti.

L'annullamento è possibile per tutti i beni che possono essere resi nel periodo di riflessione, più altri beni indicati dal venditore. Anche in questo caso (come per i resi) è il software che automaticamente, nella lista dei beni di un ordine, rende selezionabili per l'annullamento solo i prodotti e servizi che il venditore ha dichiarato annullabili prima della consegna.

> Prosegui lettura: "Garanzie legali".